ACQUA BABY

L’Aquababy è un progetto educativo che segue il metodo CRESCINACQUA CON ME©.

Le lezioni sono varie e divertenti, perfettamente adeguate a quest’età (3-24 mesi), coinvolgono e rendono partecipi i genitori che faranno amare l’acqua ai bambini fin da subito, rendendoli più acquatici, più autonomi e soprattutto fisicamente più forti, emotivamente più socievoli e più sicuri di sé, più intelligenti!

I genitori apprendono tutte le posizioni e i modi di tenerlo e spostarlo in acqua, come abituarlo a fare immersioni complete e spostarsi da solo sott’acqua e successivamente a tenersi da solo sul corpo del genitore, al bordo o su qualsiasi altro sostegno.

Gestanti 2.jpg

GESTANTI

CORSO IN ACQUA DI BENESSERE PSICOFISICO IN GRAVIDANZA

La preparazione fisica e psicologica in acqua, può iniziare non appena la donna si accorge di aspettare un bambino e continuare fino al giorno del travaglio.

E’ possibile un vero benessere fisico se vi è quello psicologico e viceversa.

Il pregio forse maggiore dell’acqua è proprio quello di avvolgere e contenere globalmente chi vi si immerge, permettendo di ritrovare quell’unità primitiva tra corpo e mente che esiste prima della nascita, quando si è immersi nel liquido amniotico.

Grazie al contatto con l’acqua, per la gestante risulta facile percepire il proprio bacino, la sua apertura o chiusura in relazione al rilassamento o alla contrazione muscolare o alle varie posizioni assunte dagli arti inferiori.

La gestante, quindi, così concentrata nel proprio corpo, impara a conoscerlo, a prendere coscienza, a capirlo ma soprattutto ad accettarlo ed avere fiducia in esso.

E’ importante che la donna sappia utilizzare al meglio i suoi muscoli, contrarre e rilassare per poterli sfruttare al massimo nei momenti di bisogno, come durante il travaglio ed il parto. Questo è uno degli scopi principali del corso.

Il corso prevede una frequenza trisettimanale di un’ora e mezza circa al giorno e prevede una prima parte di esercizi svolti in palestra.

La temperatura dell’acqua è intorno ai 29 gradi, perché tale temperatura favorisce un miglior tono venoso essendo più vicina a quella corporea.

Non occorre che la gestante sappia nuotare: durante il corso, si utilizzano dei galleggianti che danno sicurezza alla donna e a volte, l’amore per il futuro bimbo, fa si che la mamma che non sa nuotare sia proprio quella che esegue gli esercizi in maniera più scrupolosa perché ha fatto una scelta ben precisa, nonostante la paura dell’acqua, per il bene del proprio bambino.

L’attività del corso in acqua proposta è rivolta verso: 

  • prevenzione delle flebopatie

  • incremento del tono muscolare specie nei gruppi muscolari che aiutano la statica del rachide ( dorsali, addominali e glutei)

  • controllo della respirazione

  • apprendimento delle tecniche di spinte, preparando la donna alla dinamica del parto

  • rilassamento attraverso esercizi specifici

  • controllo del peso

 

L’attività in palestra è rivolta verso:

  • conoscenza e controllo della respirazione

  • esercizi di stretching che preparano la gestante all’uso delle varie posizioni durante il travaglio ed il parto

  • esercizi per apprendere la tecnica di spinta, con il rilassamento dei gruppi muscolari non coinvolti: spalle, dorso, perineo, adduttori

 

Gli esercizi in acqua comprendono:

  • esercizi stimolanti il drenaggio venoso degli arti superiori e inferiori al cuore

  • esercizi di decontrazione e contrazione dei muscoli del dorso (rilassamento), addome e diaframma pelvico

  • esercizi di controllo della respirazione

  • esercizi di coordinazione motoria (rilassamento dei gruppi muscolari superiori e contrazioni di quelli inferiori)

  • esercizi di rilassamento progressivo

  • esercizi per tonificare la muscolatura della colonna vertebrale

 

La futura mamma attraverso gli esercizi di presa di coscienza del proprio corpo entra naturalmente in sintonia con il proprio figlio, prendendo consapevolezza della sua presenza e percependo un mondo (acqua) simile a quello in cui si trova il suo bimbo.

Il corso di benessere psicofisico in gravidanza aiuta la donna a portare a compimento ciò che di più bello la vita le ha donato: quello di diventare mamma perché quando sta per nascere un bimbo, sta per nascere anche una mamma!!!!