1 Dicembre 2015 Pubblicato in: Notizie flash

Da sempre il dilemma delle scuole nuoto è stato: è giusto o no usare i braccioli e le ciambelle per i bambini più piccoli nella fase di ambientamento?La mia risposta è : si possono usare tutti i mezzi possibili; l’importante è partire dal presupposto che i bambini si devono divertire , devono scoprire il loro corpo ( coscienza motoria ) con il movimento e acquisire sempre più sensibilità per il raggiungimento dello scopo base di ogni buona scuola nuoto: l’autonomia di spostamento e la sicurezza di galleggiamento in acqua alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *